domenica 30 maggio 2010

30 Maggio

§ Qualche anno fa, circa 20 anni fa, la mia mamma andò in Ungheria.
Era un paese già visitato ed amato ed era curiosa di vederlo dopo la caduta del Muro.
Tornò entusiasta di tutto ciò che aveva visto e dei cambiamenti che si potevano intuire.
Nei suoi racconti brillava un ricordo: si era recata in una galleria d'arte dove esponeva un'artista Ungherese che lavorava la terracotta.
Lì aveva ammirato una piccola statua rappresentante una madre ed una figlia.
La peculiarità risiedeva nell'età di entrambe; la figlia era anziana ed era difficile riconoscere l'una dall'altra.
Non ho mai dimenticato il suo racconto perchè la sua emozione mi aveva profondamente colpito.
La mia mamma non ha mai visto invecchiare la sua ed io non ho potuto invecchiare con la mia.
Non abbiamo potuto guardarci allo specchio insieme e sorridere alle reciproche rughe che ci avrebbero rese ancor più simili.
Dedico un abbraccio ed un saluto alla mia mamma e a tutte le amiche che, come me, non hanno potuto invecchiare con una persona tanto amata.

§ Some years ago, nearly 20 years, my mum went to Hungary.
It was an already visited country and a loved one and she was curious of seeing it after the Wall fall.
She came back enthusiast of everything she saw and of the changes which could be foreseen.
In her memories something was shining; she went into an art gallery where a Hungarian artist was exposing her terracotta works.
She had admired a small statue featuring a mother and a daughter.
The peculiarity stood in the age of both; the daughter was aged and it was difficult to tell one from the other.
I never forgot her tale because her emotion struck me deeply.
My mum never saw her mum aging and I could not age with mine.
We could not get old together and smile at each other's wrinkles which would have made us even more similar.
I dedicate a hug and a goodbye to my Mum and to all the friends who, like me, could not age with a so much loved person.

20 commenti:

Ana Anselmo ha detto...

I can understand your feeling....love from Portugal
Ana

Kathi ha detto...

I too, understand. My mother died when she was the age I am now. She seemed so young at the time. I look like her more and more each day! I wish she was here to share my days and my love of miniatures. She would have loved them too.
Big hugs to you Rosanna and thank you for reminding me just how special mothers are.

synnøve ha detto...

A lovely post Rosanna :))
Hugs
Synnøve

Maddy ha detto...

Ti sono solidale. Ho perduto la mia mamma nel novembre del 2006 x un brutto male, ed è un dolore sordo e persistente che null'altro che una grande fede può farti accettare.

Un caro abbraccio♥

♥Maddy

cockerina ha detto...

ora che il mio papà non c'è più, sento ancora più forte il legame con la mia mamma e tremo al pensiero che anche lei possa lasciarmi, ma per tutto il tempo che ancora ci rimane, e spero sia ancora molto lungo, cercheremo di invecchiare insieme, anche se a volte sembra che lei sia più giovane di me...
il ricordo che hai della tua mamma è dolcissimo! sono sicura che lei sente ancora tutto l'amore che provi per lei...
ti abbraccio forte, Caterina

dora ha detto...

Come si capisce Rossana, ho perso la mia madre è stato tre anni nel mese di marzo e sembra è stato ieri, lo trovo sia mancante.
Mi associo a voi e tutti coloro che si sentono che vuoto che ti permette di perdere una madre.
Baci e abbracci Carmen

Sans ha detto...

What can I say to make you feel better on this day of memorial, dear Rosanna? Anything and everything will just be too clumsy.

So just let me share with you your moments to remember your mum, sitting next to you at the pier maybe or the place where we can see where Matteo was born.:)

Then I will go home and kiss and give my mum a big hug :) and another one from you :).

Terry ha detto...

mi associo alla tua considerazione...purtroppo anch'io non ho avuto questo privilegio.
Un abbraccio
Terry

Norma ha detto...

A nice way to share special memories of your mother, and to honour her. It doesn't matter how old and wrinkled those of us who are daughters of mothers who left us too early become, there is always that pain of being 'cheated'. However we can take solace in the knowing that were so fortunate to have had mother's who loved us so, and who still inspire 'magic' in us every day. Big hugs to you Rosanna, and a kiss on the wind to the memory of your mother.

Meli ha detto...

Rosanna, I understand you perfectly! My mother died 9 years ago and she is always in my mind..
Love
Meli

minire71 ha detto...

Cara Rosanna, ahimè siamo in tante a non poter invecchiare con la propria mamma è un privilegio che ci è stato negato, ma il loro ricordo ci consola della mancanza.

Baci Irene

Debbie ha detto...

Rosanna we carry them in our hearts..xxx

Roberta ha detto...

Ti abbracio forte forte
Roberta

Flora ha detto...

Mi spiace di leggere in ritardo questo post... Certe date assumono un significato così profondo che se ne ha quasi paura... Per me è il 14 luglio.
Ti abbraccio e sono sicura che la tua mamma e accanto a te e guardado te stessa puoi vedere anche lei...

Evelien ha detto...

What a beautiful story and a loving post!

groetjes Evelien

Jill ha detto...

Oh, Rosanna. This post is so beautiful. Debbie's right-- we carry the memories of our loved ones in our hearts forever.
Hugs,
Jill

Maia's Twinkle Miniatures ha detto...

Lovely post Rosanna! A big hug,
Maia

Cricchi ha detto...

Un abbraccio forte

Rausen ha detto...

Grazie Ro
Ti voglio bene
Ale

Argante del Lago ha detto...

Beh... direi che sei più che accettata allo swap!!!! Mi raccomando inserisci il bannerino nella colonnina!!!
Caspita ma sei bravissimaaaaa!!!!
Benvenuta!!!!!

Argante